Bronzo B14

Con questo nome non viene indicata in maniera chiara alcuna norma sottoponendosi al rischio di utilizzare una lega di bronzo non idonea alle proprie necessità.

Nel secondo dopoguerra le norme che disciplinavano la produzione di leghe di metalli non ferrosi prevedevano l’esistenza di:

  • B14 UNI 1701. Lega binaria composta da rame e stagno ideale per la produzione di particolari filettati o dentati.
  • B14 industriale. Lega composta principalmente da rame e stagno che ammette circa il 5% tra zinco e piombo. Essendo più economica veniva utilizzata in alternativa al B14 uni per la realizzazione di pezzi meno sollecitati.

Secondo la norma attualmente in vigore in Europa (UNI EN 1982) la lega più simile a quella che decenni fa era la B14 UNI risulta essere la CuSn12 CC483K. La tabella comparativa sottostante evidenzia che le due leghe sono del tutto simili sia per composizione chimica che per caratteristiche meccaniche.

La norma attuale non prevede che esista una lega comparabile alla vecchia B14 industriale anche se Casa del Bronzo è in grado di produrla su richiesta dei clienti. Molto spesso capita che venga proposta la lega CuSn7Zn4Pb7 CC493K in alternativa alla b14 industriale: la tabella sottostante dimostra in modo inequivocabile che il CC493K (o RG7 secondo la vecchia denominazione tedesca) non è B14 industriale.

Invitiamo tutti i clienti alla massima attenzione nel momento della scelta della lega e soprattutto quando formulano la richiesta d’offerta per evitare di incorrere in errori che potrebbero pregiudicare la durata e la funzionalità dei pezzi che realizzeranno.

 

*nella tabella UNI 1701 il carico di rottura e quello di snervamento erano espressi in kg/mm²

Cerchi una fonderia che produca bronzo B14?